Dal Brasile un libro sulle memorie cilentane

“Il sangue non diventa mai acqua! – Memorie cilentane” è il titolo di un riuscito saggio scritto da Rosalba Facchineti, autrice ma anche editrice del suo volume essendo la giornalista fondatrice dell'unica casa editrice cilentana all’estero, la Angellara Editora, nata 12 anni orsono in Brasile come chiaro omaggio ad Angellara, il piccolo centro cilentano dove la Facchinetti ha avuto i natali. Il libro raccoglie in 320 pagine fatti, tradizioni, ricette e racconti frutto dei ricordi di quegli emigranti che, nell'immediato dopo-guerra, si erano stabiliti a San Paolo o in altre località del Brasile lasciando, non senza nostalgia, la terra d'origine. Il volume è uscito anche con il titolo brasiliano: “Antes que acabe (só) em pizza. Memorias cilentanas (Prima che finisca solo la pizza. Memorie cilentane) in quanto il testo è scritto sia in portoghese che in dialetto cilentano. I critici lo hanno a ragione descritto come "un primo grido, ma anche un primo passo per recuperare e registrare i ricordi degli italo-cilentani, vissuti però come brasiliani", un popolo numeroso e quanto mai compatto e orgoglioso delle proprie origini che vengono testimoniate nelle tadizioni quotidiane che questa gente tramanda per sentirsi meno lontani nelo spazio e nel tempo dalla loro patria. Galzerano Editore ha annunciato a breve un'edizione tradotta in italiano del libro con l'obiettivo, condiviso dall'editore di Casal Velino Scalo, di “ricostruire la storia dell’emigrazione cilentana per realizzare un ponte ideale tra Cilento e la comunità cilentana in Brasile con tradizioni e cultura”.

dal brasile al Cilento

altre notizie

News ed Eventi

News eventi sagre e spettacoli

| CilentoCase.it | CilentoTravelGuide.com | Casalvelino.net |